Competenze del Segretario comunale

Il Segretario comunale svolge funzioni proprie per legge nell’interesse dell’amministrazione locale, nelle seguenti materie:

  1. Funzioni di garante della legalità e della correttezza amministrativa e “notaio” dell’amministrazione:
    Collabora con gli altri organi del Comune e li assiste sotto il profilo giuridico-amministrativo in ordine alla conformità dell’azione amministrativa alle leggi, allo Statuto ed ai Regolamenti, assiste e cura la verbalizzazione delle sedute della Giunta e del Consiglio e svolge funzioni notarili rogando i contratti dell’amministrazione e autenticando gli atti nell’interesse dell’Ente;
  2. Funzioni di segnalazione di situazioni di squilibrio finanziario:
    Al Segretario, al rappresentante legale dell’ente, al consiglio comunale in persona del suo presidente, devono essere effettuate le segnalazioni obbligatorie da parte del responsabile del servizio finanziario ove si rilevi che la gestione delle entrate o delle spese correnti evidenzi il costituirsi di situazioni - non compensabili da maggiori entrate o minori spese - tali da pregiudicare gli equilibri del bilancio. (art 153 comma 6 decreto legislativo n. 267/2000).
  3. Funzione di presentazione dei rendiconti dei contributi straordinari:
    L’articolo 158 del decreto legislativo n. 267/2000 attribuisce al segretario comunale e al responsabile del servizio finanziario la presentazione dei rendiconti di contributi straordinari assegnati da amministrazioni pubbliche.
  4. Funzioni di certificazione al bilancio e al rendiconto:
    L’articolo 161 del decreto legislativo n. 267/2000 attribuisce al segretario, al responsabile del servizio finanziario e all’organo di revisione la sottoscrizione delle certificazioni al bilancio e al rendiconto.
  5. Funzioni di verifica straordinaria di cassa:
    Il Segretario partecipa assieme al responsabile del servizio finanziario, all’organo di revisione, agli amministratori che cessano dalla carica e a quelli che la assumono, alle verifiche straordinarie di cassa da svolgere in occasione del cambio di amministrazione.
  6. Funzioni di controllo interno:
    Il Segretario svolge le funzioni di controllo interno previste dal D.L. 10.10.2012 n. 174 convertito con modifiche dalla legge 07.12.2012 n. 213.

Il Segretario comunale svolge funzioni delegate, per legge, nell’interesse dell’amministrazione statale nelle seguenti materie:

  1. Funzioni in materia elettorale di anagrafe e di stato civile:
    Il segretario comunale svolge le funzioni di vidimazione dei moduli per la raccolta firme sia per i referendum che per le proposte di iniziativa popolare, è autorizzato per legge ad autenticare le firme assieme ad altri pubblici ufficiali, in materia elettorale, è l’autorità preposta a ricevere le liste dei candidati alle elezioni amministrative (art. 32 commi 10-11 del T.U. 16 maggio 1960, e successive modificazioni).
  2. Funzioni in materia di elevazione di protesti:
    Il Segretario Comunale è uno dei pubblici ufficiali che può procedere all’elevazione dei protesti.
  3. Funzioni in materia di giustizia:
    Il Segretario comunale autentica le testimonianze verbali previste l’articolo 257 bis del codice di procedura civile. Come introdotto dalla legge n. 69/2009
  4. Funzioni in materia di abusi edilizi:
    Spetta al Segretario comunale ai sensi del testo unico sull’edilizia, pubblicare all’albo pretorio l’elenco degli abusi edilizi verificatisi nel mese precedente.
  5. Funzioni in materia di esecuzione mobiliare amministrativa:
    Il r.d. n. 639/1910, attribuisce al Segretario comunale importanti funzioni in materia di esecuzione mobiliare.

Il Segretario comunale può svolgere altre funzioni eventualmente attribuite nell’interesse dell’amministrazione locale nelle materie previste dallo Statuto comunale, dai regolamenti o conferite dal Sindaco.

Funzioni aggiuntive attualmente attribuite al Segretario del Comune di Casamassima:

  1. Presidenza Delegazione Trattante di Parte Pubblica
  2. Presidenza Ufficio di Disciplina
  3. Presidenza del Nucleo di Valutazione