Inizia un nuovo anno scolastico

Il saluto del Sindaco

Cari bambini e ragazzi, sta per iniziare un nuovo anno scolastico, una nuova avventura che vi accompagnerà fino a giugno dell'anno prossimo.

Ho usato il termine "avventura", perché il percorso di apprendimento che vi attende non è fatto solo di sacrifici o di qualche privazione del tempo libero, ma di nuove ed interessanti esperienze che ricorderete per tutta la vita.

La formazione, infatti, è un'esperienza dell'apprendimento che non termina mai e che inizia fin da quando pronunciamo la parola "mamma".

Voi sarete i protagonisti della crescita, del cambiamento e della emancipazione del nostro Paese e quindi, posso ben dire, che il futuro di questa Società è nelle vostre mani.

Nei confronti del corpo docente, vorrei esprimere la mia più grande considerazione ed apprezzamento, nella convinzione che si possa instaurare, soprattutto con bambini e studenti che vivono in condizioni di particolare disagio, un rapporto basato sulla reciproca fiducia e benevolenza.

Il lavoro dell'educatore è un compito straordinario che tutti noi guardiamo con fiducia e speranza, perché proprio da questo lavoro dipenderà l'orientamento nel mondo del lavoro e nella società che i nostri ragazzi dovranno intraprendere.

La ripresa delle attività scolastiche suggerisce riflessioni che devono essere disegnate sotto la voce "Istruzione", affinché docenti, discenti, genitori ed operatori, possano essere testimoni che la Scuola è la culla delle aspettative e delle aspirazioni di tutti.

Tuttavia, affinché il germoglio della cultura e della conoscenza possa crescere sano e forte, è necessario il sacrificio quotidiano, lo studio sistematico, la ricerca e l’approfondimento dei temi.

Quando il cammino porterà i nostri ragazzi a scoprirsi più adulti e più consapevoli della vita, quando le mura degli edifici scolastici saranno ben lontane dalla realtà, la memoria tornerà a ripescare nel bagaglio culturale.

In quel preciso istante, scopriremo che il contenitore della formazione e della conoscenza sarà colmo di risposte e di strumenti necessari per la crescita.

Con questi pensieri e queste certezze vi consegno l’augurio di buon lavoro, affinché questo nuovo anno scolastico che sta per iniziare sia l’ennesimo mattone del nostro edificio sociale e culturale lanciato verso il progresso.

Il Vostro Sindaco

Categoria: Notizie