IL CONCITTADINO NICOLA ZACCHEO PRESIDENTE DELL'ENAC

Il sindaco Nitti: "Sono felice e orgoglioso - Casamassima ha tante realtà straordinarie"

Un casamassimese alla guida dell'Enac (Ente Nazionale per l'Aviazione Civile).

Si è concluso con la firma del decreto di nomina da parte del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, l'iter per l'assegnazione della presidenza dell'ente nazionale per l'aviazione civile al nostro concittadino Nicola Zaccheo, fisico 51enne cresciuto e vissuto a Casamassima durante tutto il suo percorso di studi.

Dopo la laurea in fisica conseguita all'università di Bari, con un Mba all'università della California, Zaccheo ha cominciato il suo percorso professionale da ricercatore presso l'Istituto nazionale di fisica nucleare e la California institute of technology, vivendo un'importante esperienza lavorativa ai laboratori nazionali del Gran Sasso, dopo essere stato selezionato proprio dall'università statunitense.

In seguito, tra le altre cose, ricopre un ruolo di vertice e responsabilità alla Caen (costruzioni apparecchiature elettroniche nucleari) di Viareggio, per poi diventare amministratore delegato di Sitael, l'azienda pugliese che produce piccoli satelliti e l'unica realtà italiana ad aver partecipato al progetto per la realizzazione di Curiosity, il rover della Nasa approdato su Marte il 6 agosto 2012.

Considerato uno dei massimi esperti di New space economy, profilo di grande esperienza menageriale, vanta una grande preparazione nei settori dell'aviazione e dell'aerospazio. Adesso è stato nominato dal governo nuovo presidente dell'Enac.

"La notizia della nomina di questo nostro concittadino a un ruolo di così grande responsabilità – osserva il sindaco, Giuseppe Nitti – è per me motivo di grande emozione e di profonda soddisfazione.

Una soddisfazione che credo sia condivisa da tutta la cittadinanza.

Il percorso professionale di Zaccheo, che non ha mai mancato di sottolineare il suo affetto e la sua vicinanza alla nostra Casamassima, ci lascia un prezioso insegnamento.

 E ci dimostra – in questo caso mi rivolgo soprattutto ai nostri concittadini più giovani – che con impegno, studio, determinazione, tenacia, sacrificio, sana ambizione, si possono raggiungere ottimi risultati.

Il mio augurio è che l'esperienza di vita di questo professionista possa essere da stimolo ai tanti studenti di valore della nostra città.

Una città, come ripeto sempre, ricca di capacità, talenti, eccellenze in tanti campi e in settori che spaziano dalla scienza alla musica, dal mondo del giornalismo a quello dello sport, dal cinema all'associazionismo, solo per fare alcuni esempi.

A Zaccheo, e a tutti i concittadini che quotidianamente portano lustro alla nostra Casamassima, va il mio ringraziamento e il mio augurio di buon lavoro".

Categoria: Notizie