COMPLETAMENTO SUBENTRO IN ANPR

Fase post-subentro e vantaggi

Il Comune di CASAMASSIMA sta completando la fase di subentro in Anagrafe Nazionale Popolazione Residente.
Il subentro è il punto di arrivo di un percorso avviato formalmente poco più di un anno fa, ma anche l’inizio di una nuova fase, non priva di problematiche, che comincerà già ora a dare i suoi frutti e molti altri ne darà quando tutti i Comuni italiani saranno a regime.

I PROBLEMI POST-SUBENTRO

Dal momento del subentro, è innegabile che da un punto di vista procedurale, si dovranno affrontare alcuni problemi.
Come i lunghi tempi di lavorazione delle pratiche: un problema molto spesso dovuto alle difficoltà di inoltro dei flussi dei dati dalla banca locale a quella nazionale.
In alcuni casi è necessaria una doppia lavorazione prima in banca dati locale e poi sulla Web Application di ANPR. L’invio dei flussi non sempre si concluderà in modo univoco e uniforme fra la banca dati locale e banca dati ANPR e non sempre ciò è dovuto a cause imputabili ai software gestionali.

Un grosso ostacolo sarà la rigidità del sistema che, se pur comprensibile, non permette di apportare da parte degli operatori rettifiche ad errori che, se consentite, invece, snellirebbero le procedure di inserimento.
In questa fase diventano fondamentali i rapporti con gli altri Comuni subentrati. Diventano essenziali le linee guida puntuali e dettagliate di Sogei che però dovrebbero essere maggiormente diffuse e condivise fra i vari ufficiali di Anagrafe. Agli operatori dei Comuni è lasciato l’onere di individuare la procedura più giusta che può sembrare la più idonea al momento, ma che a lungo termine potrebbe essere quella non propriamente corretta, anche perché spesso si tratta di fare scelte di mediazione per consentire il dialogo fra il proprio software e ANPR.

QUALI I VANTAGGI

  • la cancellazione per emigrazione in altro comune diventerà una pratica estremamente veloce;
  • i recenti aggiornamenti introdotti dal Poligrafico dello Stato per l’emissione della Carta di Identità Elettronica porteranno un’ottima integrazione e un miglior controllo dei dati anche in caso di emissione di carte di identità a residenti di altri comuni (su N.O. del comune di residenza) sia che siano o meno subentrati in ANPR;
  • i cittadini residenti in Comuni subentrati in ANPR potranno richiedere la propria certificazione in qualsiasi altro Comune subentrato;
  • il dialogo con la Motorizzazione per la comunicazione dei cambi di indirizzo/residenza dei proprietari dei veicoli avverrà in modo immediato;
  • il codice fiscale per i nuovi nati o per gli stranieri di prima immigrazione verrà attribuito dal Comune ANPR e non più dall’Agenzia delle Entrate.

Anche se in questa fase potranno essere registrate difficoltà e le pratiche anagrafiche di iscrizione o cambio abitazione richiederanno maggiori tempi di lavorazione, saranno innegabili i vantaggi di ANPR che si concretizzeranno quando questa sarà a regime in tutti i Comuni italiani. I cittadini dovranno essere maggiormente informati e resi consapevoli del cambiamento. Allora le difficoltà attuali e gli sforzi che si stanno spendendo attualmente saranno sicuramente ripagati.

Categoria: Notizie