La consulta boccia il referendum sulla legge elettorale voluto dalla Lega

Sentenza della Corte Costizionale 

La Consulta boccia il referendum sulla legge elettorale voluto dalla Lega.
La Corte Costituzionale ha dichiarato il quesito inamissibile per l'assorbente ragione "dell'eccessiva manipolatività" del quesito referendario nella parte che riguarda la delega al Governo, ovvero proprio nella parte che, secondo le intenzioni dei promotori, avrebbe concentito l'autoapplicatività della "normativa di risulta".

Categoria: Notizie