Corteo Storico di Corrado IV di Svevia, la XVII edizione

Si terrà il 3 - 5 e 6 ottobre 2013 la XVII edizione del “Corteo Storico di Corrado IV di Svevia”.

La manifestazione è organizzata dall’associazione turistica Pro Loco in collaborazione con le scuole primarie 1° circolo didattico “G.Marconi” e 2° circolo didattico “G.Rodari” e numerose associazioni culturali del territorio: A.C.C.A., Aeronautica, Baobab, Fungai, a.s.d. Apulia Raks Sharqui, a.s.d. Il Cigno, a.s.d. Le Cignette e a.s.d. Scarpette Rosa.

La manifestazione è patrocinata dal Comune, dalla Provincia di Bari, dalla Regione Puglia, dal Gal Sud Est Barese, dalla Confartigianato-Casamassima, dall’ass. Borghi Autentici Italiani, nonché dalla Presidenza della Repubblica e dei Consolati Onorari del Regno del Belgio e della Repubblica Federale di Germania, inoltre è promossa sotto gli auspici del Ministero dei Beni Culturali e Ambientali.

Il Corteo Storico casamassimese celebra la restituzione del feudo a Roberto da Casamassima, da parte di Corrado IV, figlio ed erede di Federico II di Svevia, avvenuto nell’aprile del 1252. L’evento, realmente avvenuto, è documentato dalla pergamena originale, conservata nell’Archivio Storico della Biblioteca di Bari e sarà ricalcato in fedele ricostruzione.

Il Programma:

Giovedì 3 ottobre alle ore 19.00, nella bellissima cornice di Masseria Cariello Nuovo (strada provinciale Casamassima-Noicattaro), si terrà il 3° convegno di Storia Medievale con la prof.ssa Bianca Tragni che presenterà il suo ultimo libro “Tutte le donne dell’Imperatore” (ed. Adda Bari). Ingresso libero.

Seguirà una gustosa cena medievale allietata da divertenti spettacoli. Si potrà partecipare alla cena prenotandosi per tempo al numero 320 9793546.

Sabato 5 ottobre dalle ore 16 alle 19, nella Villa Comunale Enzo Fiermonte, si svolgerà il Torneo dei giochi medievali fra i 4 rioni di Casamassima. “Il Palio della Torre” a cura della Pro Loco e dell’ass. Emmaus con le scuole primarie “G.Marconi” e “G.Rodari”.

Domenica 6 ottobre dalle ore 18.00 un Corteo di oltre 400 figuranti sfilerà per le vie del centro e si fermerà in piazza Aldo Moro per il cerimoniale inscenato dalla compagnia teatrale A.C.C.A.

A seguire l’Imperatore, nobili, sbandieratori, musici, danzatrici, mangiafuoco, falconieri, cavalieri, giocolieri e teatranti, che indosseranno pregiati costumi in voga nella società del periodo, invaderanno viuzze e chiassi del borgo antico vestito a festa con una spettacolare scenografia. Il pubblico sarà felicemente accolto e condotto verso numerosi spettacoli e danze. Gli angoli del Paese Azzurro brulicheranno di mercatini artigianali, mentre in piazza Santa Croce sarà possibile sedersi alla tavola dell’Imperatore per gustare la prelibata cena nobile o con il popolo per la stuzzicante cena plebea.

Nell’ex Convento Santa Chiara sarà allestita la mostra "Strumenti di tortura tra Medioevo e Inquisizione" di Giuseppe Potenzieri Pace. La mostra resterà visitabile dal 6 al 13 ottobre, ore 18-20.

Partecipano al corteo e ai festeggiamenti il gruppo storico Audax di Altamura, il gruppo storico Imperatos di Bitonto, il gruppo storico “Brancaleone” di Barletta, l’ass. I Battitori di Carbonara, l’ass. La Ribeca di Castellaneta, il gruppo storico Sbandieratori e Musici Città di Capurso, l’ass. Falconieri del melfese, l’ass. Pro Loco di Monteiasi e la compagnia di ricerca storica “Miles Templi” di Turi/Toritto.

Info:

Pro Loco Casamassima

Corso Vittorio Emanuele, 43 - 70010 Casamassima (Bari)

Tel. 080-671002 ; 347-0926633; 320-9793546

E-Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Facebook: Pro Loco Casamassima

Categoria: Notizie