Le "Pupe della Quarantana" - Il corso per realizzarle

Da circa venti anni l’ARCHEOCLUB di Casamassima ha ripristinato il rito delle Pupe d’pezz’ d’ la Quarantana, ossia le “Pupe della Quarantana".

 

Per tutto il periodo quaresimale, le famiglie legate alle vecchie tradizioni, usano appendere a una corda o una ramazza tesa tra i balconi o le finestre, sette bamboline di stoffa confezionate in casa che rappresentano le sette settimane di Quaresima che precedono la Pasqua, togliendone una a settimana.

Le pupe, che vanno tolte in un ordine specifico, hanno dei colori e dei nomi biblici simbolici (JANN (Anna) con abito beige-avana, PAGAN (Pagano) con abito rosso a strisce o quadri, S'SANN (Susanna) con abito rosa, R?BBECC (Rebecca) con abito viola, LAZZAR (Lazzaro) con abito porpora, PALM (Palma) con abito nero, SANTA PASQUA con abito bianco).

L’iniziativa dell’Archeoclub si è diffusa nel corso degli anni incrementando il numero delle famiglie casamassimesi che hanno ripristinato questa antica usanza, e che sono censite annualmente.

In virtù dell’azione di tutela del Patrimonio Immateriale riconosciuto all’UNPLI (Unione Nazionale Pro Loco di Italia) da parte del Ministero dei Beni Culturali e dall’UNESCO, e in virtù dello spirito di collaborazione con le Associazioni e le Scuole del territorio, a sostegno delle iniziative atte a riprendere, conservare e diffondere gli usi e le tradizioni locali, la Pro Loco e   l’Archeoclub Casamassima propongono un Corso per la realizzazione delle Pupe della Quarantana, da tenersi presso la sede sita in Corso Vittorio Emanuele II, n 43.

Il Corso delle Pupe si articola in due lezioni che saranno tenute presso la sede Pro Loco-Archeoclub dalla signora Carmela Castellano e dalla insegnante Maria Rosaria Magnesa:

• Primo Corso: BAMBINI (Gratuito) – Sabato 15 e Sabato 22 Febbraio, dalle ore 16.00 alle 18.00;

• Secondo Corso: ADULTI (Contributo simbolico di € 3) – Mercoledì 12 e Mercoledì 19 Febbraio , dalle ore 18.00 alle 20.00. 

Potranno partecipare previa iscrizione entro lunedì 10 febbraio 2014:

- alunni delle classi 4^ e 5^ di scuola primaria;

- insegnanti;

- genitori;

- chiunque sia interessato.

 Ciascun partecipante dovrà munirsi di:

- ritagli di stoffa dei colori indicati nella descrizione delle pupe (rosa, beige, avana, rosso con strisce o quadri, rosa chiaro, viola, rosso porpora, nero o bianco)

- cartoncino

- tessuto di cotone o lino bianco

- ovatta, paglia o altro materiale per imbottire

- forbici

Al termine del corso verrà rilasciato un attestato di partecipazione.

I genitori interessati a far partecipare i propri figli potranno comunicare entro il 10 febbraio l'adesione alle insegnanti di classe.

Per informazioni e prenotazioni contattare la PRO LOCO al n. 388 4764295 o attraverso la pagina facebook Pro Loco Casamassima.

Categoria: Notizie