Risultati positivi per "Ci vediamo a Casamassima"

Il cartellone degli eventi

Casamassima non si ferma. Anzi, rilancia. Con la piazzetta antistante palazzo Monacelle, in pieno centro cittadino, piazza  Aldo Moro, e il cortile della scuola elementare Guglielmo Marconi, trasformati in un palcoscenico a cielo aperto. Senza dimenticare la badia di San Lorenzo, nei pressi della statale che porta a Turi. E' stata un'estate ricca di appuntamenti, ben 16 – senza contare le manifestazioni tradizionali come per esempio la festa di San Rocco, la storica Stramaxima (gara podistica), le serate in masseria, o il corteo storico (in programma il 23 ottobre prossimo) – quella che ci siamo appena lasciati alle spalle. Una stagione, dal titolo 'Ci vediamo a Casamassima', il cui cartellone è stato organizzato dall'amministrazione comunale, con l'indispensabile collaborazione di associazioni e artisti. Il calendario si è aperto il 24 luglio scorso con lo spettacolo musicale, organizzato in piazza Moro dall'associazione Club delle idee, 'Maxima orchestra in show', mentre il 5, 12, 19, e 26 agosto, e il 2 e 16 settembre, nel cortile della Marconi, l'associazione Menticreative ha dato vita alla proiezione di 6 film (Quo Vado, Perfetti sconosciuti, Zootropolis, Io che amo solo te, Ameluk, Batman vs Superman) in una sorta di cinema all'aperto.

Il 7 agosto, invece, ha avuto luogo lo spettacolo musico – teatrale, in ricordo di Antonio Busto, il compianto segretario cittadino della Uil, dal titolo '10 chiodi nel legno', organizzato proprio dall'associazione Antonio Busto.

Il 9 e 10 agosto, ancora, alla badia di San Lorenzo, e a cura dell'Archeoclub di Casamassima, si sono svolte le manifestazioni Laurenziane, in onore di San Lorenzo. Il 20 agosto, invece, l'associazione culturale Percussion Art ha curato lo spettacolo musicale 'Scusa Mozart', mentre il 21, ancora a cura dell'associazione Menticreative, a Monacelle vi è stato l'appuntamento – con esibizioni artistiche di vario genere – 'Casamassima's got talent'. Il 28 agosto spazio allo spettacolo 'Musiche, danze popolari e tradizioni pugliesi', a cura dei Musicanti del paese azzurro, il 3 settembre opera sotto le stelle 'La Dirindina', con la Pro Loco e il centro culturale Il Sipario, nell'ambito di 'CasamMassaria', il 4 'Tributo ai Matia Bazar – Messaggi dal Vivo', il 18 spettacolo musicale con Giuliana Schiavone e Davide Penta in 'Fake rabbit + Guest' e presentazione dell'album 'Velvet', il 23 teatro-danza con 'I promessi sposi visti da noi', a cura dell'associazione Scarpette rosa, il 24 spettacolo teatrale 'Fools', a cura dell'Acca, e il 27 ancora Danza e spettacolo con l'associazione Arte danza.

In occasione della proiezione del film Ameluk, inoltre, è arrivato a Casamassima anche il regista del film, Mimmo Mancini.

"E' stata una stagione estiva ricca di appuntamenti di assoluto rilievo – commenta il sindaco, Vito Cessa – che ha portato in città, in piazza Moro, a Monacelle, a San Lorenzo e alla scuola Marconi migliaia di persone. L'amministrazione comunale ha investito 10.000 euro in questo cartellone, convinta del fatto che la cultura sia il miglior strumento per crescere assieme come comunità. Questi appuntamenti, sostenuti e supportati dall'amministrazione, realizzati dalle associazioni del territorio, sono la dimostrazione del fatto che Casamassima ha un tessuto culturale importante, vivo, creativo. E sono anche la testimonianza che la collaborazione tra Comune, enti e associazioni, può portare davvero ottimi risultati. Ringrazio le associazioni che hanno dato un contributo fondamentale alla creazione di questo cartellone estivo, senza dimenticare i ragazzi dell'oratorio Pier Giorgio Frassati e il loro bellissimo spettacolo 'La matita di Dio', il musical su Madre Teresa da loro portato in scena. E adesso, il 23 ottobre prossimo, tutti al Corteo storico organizzato dalla Pro Loco".   

Categoria: Notizie