Prorogata la chiusura del passaggio a livello di via Marconi

Circolazione interdetta per lavori fino a tutto il 12 aprile. Attivo bus navetta gratuito

Il passaggio a livello di via Marconi resterà ancora chiuso per lavori. Gli interventi, cominciati lo scorso 6 aprile per permettere l’esecuzione di opere inerenti il risanamento della massicciata ferroviaria e il rinnovo del deviatoio lato sud della stazione cittadina, continueranno fino a mezzanotte di venerdì 12 aprile. Ferrovie Sud Est, attraverso una nota giunta al protocollo dell’ente comunale, ha infatti richiesto una proroga di tre giorni – i lavori si sarebbero dovuti inizialmente concludere il 9 aprile – a causa delle piogge degli ultimi giorni che non hanno consentito il regolare svolgimento delle opere.

Pertanto, allo scopo di consentire l’ultimazione di quanto previsto in assoluta sicurezza, il comandante della Polizia locale, Francesco Prigigallo, ha emesso una nuova ordinanza tramite la quale dispone la proroga della sospensione dell’attraversamento veicolare e pedonale del passaggio a livello di via Marconi, da mezzanotte di martedì 9 aprile a mezzanotte di venerdì 12 aprile.

Per tutte le giornate in cui il passaggio a livello non sarà transitabile, sarà attivo un servizio gratuito di bus navetta – messo a disposizione dal Comune e guidato da personale dell’ente – con corse di andata e ritorno al servizio di chi voglia raggiungere il cimitero per andare a far visita ai cari defunti.

In particolar modo, le stesse corse dal centro cittadino verso il cimitero sono in programma alle ore 8, 9.30, 10.30, 11.30, 14.30, 15.30, 16.30 con partenza da piazza Bellomo (ai piedi del palazzo municipale, di fronte al comando di Polizia locale), e fermate in via Bari, nei pressi del distributore di benzina, e via Quasimodo, all’altezza dell’incrocio con via Taranto. Il ritorno invece è previsto alle ore 9, 10, 11, 12, 15, 16, 17.30 con partenza dal cimitero e soste in via Pascoli, dopo l’intersezione con via Adelfia, ancora nei pressi del distributore di benzina di via Bari, e in piazza Bellomo.

Scarica l'ordinanza completa

Categoria: Notizie