Proseguono i controlli post emergenza

Controlli dell'acqua destinata al consumo umano in Casamassima post emergenza idrica

Proseguono i controlli sulla qualità dell'acqua destinata al cunsumo umano fornita dall'AQP nel comune di Casamassima.

All’indomani del cessato allarme circa l’emergenza idrica a Casamassima, tutto è sembrato avviarsi lentamente verso la normalità.

I rapporti di prova contenenti le analisi chimiche e microbiologiche effettuati dall’ARPA PUGLIA, infatti, fugavano qualsiasi dubbio, lasciando trapelare che la qualità dell’acqua prelevata dalle fontanine pubbliche, risultava conforme ai limiti disposti dal D. Lgs. nr. 31 del 02/02/2001 e quindi in possesso dei requisiti per essere finalmente destinata al consumo umano.

Ciò nonostante, ancor prima di utilizzare l’acqua ad uso potabile si è reso necessario, su segnalazione del Servizio di Igiene degli Alimenti e della Nutrizione /SIAN AREA SUD, ordinare che chiunque utilizzasse serbatoi di accumulo, cisterne e riserve idriche collegate alla rete pubblica, provvedesse ad effettuare disinfezione e sanificazione a propria cure e spese.

Sicché, “obtorto collo”, scattata l’operazione bonifica, in molti si sono affrettati a prenotare gli interventi dell’idraulico di fiducia, nella prospettiva di sottrarsi alla tappa fissa giornaliera all’autobotte che sembrava destinata ad essere considerata ormai una sgradevole esperienza.

Tuttavia, ad oggi non è ancora possibili ritenere che l’emergenza sia rientrata, viste le continue segnalazioni di cittadini che riferiscono della fuoriuscita di acqua scura e di odore sgradevole che sgorga dai rubinetti domestici.

Tanto più, si è evidenziato che i filtri appena sostituiti appaiono già compromessi da sedimenti e scorie presenti nell’acqua così come anche le cisterne da poco tirate a lucido.

Pertanto, alla luce delle segnalazioni pervenute da parte di cittadini, il Sindaco Dott. Vito Cessa, con nota prot. nr. 10695 del 31 maggio 2016, ha ritenuto di dover nuovamente segnalare irregolarita circa la fornitura dell'acqua potabile da parte dell'AQP, sollecitando in pari data, un intervento da parte del Prefetto di Bari sulla questione, con nota prot. nr 10722.


CONTENUTO INTEGRALE DELLA NOTA ASL BA . DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE - SERVIZIO DI IGIENE DEGLI ALIMENTI E DELLA NUTRIZIONE / SIAN AREA SUD del 9 giugno 2016

Con la presente comunico le risultanze delle analisi microbiologiche e chimiche effettuate dal DAP di Bari dell’ ARPA Puglia su campioni di acqua prelevati in Casamassima dai rubinetti unidirezionali di fine tronco da questo Servizio in contradditorio con AQP nei giorni giovedì 26 e lunedì 30 maggio 2016 :

1. Rapporto di prova n.3183 -2016 REV 0 relativo a verbale 77SIAN/Acq del 26.05.16 da rubinetto unidirezionale di via Sardegna n.18 giudizio per gli esami chimici e microbiologici “i parametri analizzati non superano i limiti tabellari"

2. Rapporto di prova n 3185-2016 REV 0 relativo a verbale n.78SIAN/Acqu del 26.05.16 da rubinetto unidirezionale di via Turi n.143 giudizio per gli esami chimici e microbiologici “i parametri analizzati non superano i limiti tabellari”

3. Rapporto di prova n 3186 -2016 REV 0 relativo a verbale n.79SIAN/Acq del 26.05.16 da rubinetto unidirezionale di via Michelangelo Buonarroti n.113 giudizio per gli esami chimici e microbiologici “i parametri analizzati non superano i limiti tabellari”

4. Rapporto di prova n 3187 -2016 REV 0 relativo a verbale n.80 Sian/Acq del 26.05.16 da rubinetto unidirezionale di via Madrid n.35 giudizio per gli esami chimici e microbiologici “i parametri analizzati non superano i limiti tabellari”

5. Rapporto di prova n 3188 -2016 REV 0 relativo a Verbale n.81 SIAN/Acq del 26.05.16 da rubinetto unidirezionale di via Cellamare n. 57 giudizio per gli esami chimici e microbiologici “i parametri analizzati non superano i limiti tabellari”

6. Rapporto di prova n 3190 -2016 REV 0 relativo a Verbale n.82SIAN/Acq del 26.05.16 da rubinetto unidirezionale di via Boccaccio n.30 giudizio per gli esami chimici e microbiologici “i parametri analizzati non superano i limiti tabellari”

7. Rapporto di prova n 3212 -2016 REV 0,relativo a verbale di campionamento n.83 SIAN/Acq del 30.05.16 rubinetto unidirezionale di via Calabria n. 22 – giudizio per gli esami chimici “ i parametri analizzati non superano i limiti tabellari ” per gli esami microbiologici “ presenza di carica batterica a 36°C di 55 UFC/ml e a 22 C° di 62 UFC/ml”

8. Rapporto di prova n 3213 -2016 REV 0 relativo a verbale di campionamento n. 84 SIAN/Acq del 30.05.16 rubinetto unidirezionale di via Pietà n. 135 – giudizio per entrambi i campioni : “i parametri analizzati non superano i limiti tabellari ”

9. Rapporto di prova n 3214-2016 REV 0 relativo a verbale di campionamento n. 85SIAN/Acq del 30.05.16 rubinetto unidirezionale di via Galileo Ferraris n.48 – giudizio per entrambi i campioni : “i parametri analizzati non superano i limiti tabellari”

10. Rapporto di prova n 3215 -2016 REV 0 relativo a verbale di campionamento n. 86 SIAN/Acq del 30.05.16 rubinetto unidirezionale di via Foggia n.35 – giudizio per entrambi i campioni : “i parametri analizzati non superano i limiti tabellari”

11. Rapporto di prova n 3216 -2016 REV 0 relativo a verbale di campionamento n. 87 SIAN/Acq del 30.05.16 rubinetto unidirezionale di via Stazione n.109 – giudizio per entrambi i campioni : “i parametri analizzati non superano i limiti tabellari”

12. Rapporto di prova n 3268 -2016 REV 0 relativo a verbale di campionamento n. 95/M/2016 del 31.05.16 rubinetto unidirezionale di via Napoli di fronte al n.55/A – giudizio per entrambi i campioni : “i parametri analizzati non superano i limiti tabellari”

Tanto rappresentato , come si evince dai rapporti di prova allegati , l’acqua distribuita in rete si presentava conforme a quanto previsto dalle vigenti norme in materia di qualità delle acque destinate al consumo umano , ad ulteriore conferma della conformità normativa già accertata in precedenza.

Si rimane in attesa di acquisire, dal DAP di Bari dell’ARPA Puglia, i rapporti di prova dei campionamenti effettuati in contraddittorio con AQP dai sotto indicati rubinetti unidirezionali di fine tronco:

- martedi 31 maggio a via Rutigliano n.95 ,via Cattaneo n.51 e via degli orti n.36;
- lunedì 6 giugno in Via Corsari n.28 , Via Donatello n.1/A, Via Palidoro n.33 , via Sant’Antonio n.3, via Santa Rosa n.8;
- mercoledi 8 giugno in via risorgimento n. 24, via Azzone Mariano n. 60, via traversa Don Minzoni snc, via Chiasso Buongustai n. 1, via Chiasso Pollaiuoli n. 17. 


Scarica i rapporti prova dell'ARPA PUGLIA dell'8 giugno 2016 

Nota del 31 maggio 2016 di Acquedotto Pugliese, inviata al Sindaco - Deduzioni