1945 - 2015

I Polacchi a Casamassima

Le battaglie finali del teatro europeo della seconda guerra mondiale, assieme alla resa della Germania, ebbero luogo tra la fine di aprile e l'inizio di maggio del 1945.

Il 2 settembre 1945, il governo dell'impero giapponese riconosce ufficialmente la propria disfatta e firma sulla corazzata americana "Missouri" la propria capitolazione.

Finisce così la seconda guerra mondiale. 

E' considerato il più grande conflitto armato della storia, costato all'umanità sei anni di sofferenze, distruzioni e massacri con un totale di 55 - 60 milioni di morti. Le popolazioni civili si trovarono direttamente coinvolte nel conflitto a causa dell'utilizzo di armi sempre più potenti e distruttive, dei pesanti bombardamenti contro obiettivi civili effettuati da entrambe le parti in conflitto, o perchè invise dall'occupante.

Nel 2015, a distanza di settant'anni, ricorre il settantenario del tragico evento bellico costato la vita a milioni di persone.

Il Comune di Casamassima, in occasione dell'evento, unitamente a:

  • Regione Puglia
  • Presidenza delle Repubblica Italiana
  • Ambasciata della Repubblica di Polonia in Roma
  • Comitato per le giornate Polacche Casamassima
  • Gal - Sud Est Barese
  • Confartigianato

propone una serie di iniziative, tutte raccolte nella locandina, a partire dall'11 al 14 novembre.

Scarica la locandina

Categoria: Cultura