IMU 2013

Entro il 17 giugno 2013 va versata la prima rata dell'IMU 2013.

Chi deve pagare?

L'imposta deve essere pagata da tutti coloro che possiedono immobili (fabbricati, aree fabbricabili, terreni agricoli) a titolo di proprietà o di altro diritto reale di godimento (usufrutto, uso, abitazione, enfiteusi e superficie) nel Comune di Casamassima.

SOSPENSIONE DEL VERSAMENTO IN ACCONTO

Per l'anno 2013 il versamento della prima rata dell'imposta municipale propria è sospeso FINO AL 16/09/2013 per le seguenti categorie di immobili:

  1. abitazione principale (con esclusione dei fabbricati di categoria A/1 A/8 A/9) e relative pertinenze (una per tipologia C/6 C/2 C/7);
  2. unità immobiliari appartenenti alle cooperative edilizie a proprietà indivisa, adibite ad abitazione principale e relative pertinenze dei soci assegnatari, nonchè alloggi regolarmente assegnati dagli Istituti autonomi per le case popolari (IACP) o dagli enti di edilizia residenziale pubblica, comunque denominati, aventi la stessa finalità degli IACP, istituti in attenuazione dell'art. 93 del D.P.R. 24 luglia 1977, n. 616;
  3. terreni agricoli e fabbricati rurali di cui all'art. 13, commi 4, 5 e 8, del D.L. n. 201 del 2011.

Per tutti gli altri immobili, si dovrà versare il 50% dell'IMU calcolata sulla base delle aliquote e delle detrazioni di cui alla Delibera C.C. n. 23 del 26/06/2012.

FABBRICATI AD USO PRODUTTIVO CLASSIFICATI NEL GRUPPO CATASTALE "D"

La Legge di stabilità ha riservato allo Stato il gettito dell'IMU derivante dagli immobili ad uso produttivo classificati nel gruppo catastale D, calcolato ad aliquota dello 0,76%.

Con Risoluzione dell'Agenzia delle Entrate n. 33/E del 21 maggio 2013 sono stati istituiti due nuovi codici di tributo:

  • 3925 IMU per gli immobili ad uso produttivo classificati nel gruppo catastale D - STATO
  • 3930 IMU per gli immobili ad uso produttivo classificati nel gruppo catastale D - INCREMENTO COMUNE

Il moltiplicatore utile al calcolo del valore del fabbricato passa da 60 a 65 (ad eccezione della categoria D5 per la quale era già 80 lo scorso anno). 

MODALITA' DI VERSAMENTO-DICHIARAZIONE IMU

E' disponibile sul sito del Comune di Casamassima "Calcolo IMU" che consente di:

  • calcolare l'imposta dovuta inserendo la rendita catastale degli immobili;
  • stampare il modello F24;
  • compilare la dichiarazione IMU (da presentare entro il 30 giugno dell'anno successivo a quello in cui il possesso degli immobili ha avuto inizio o sono intervenute variazioni rilevanti ai fini della determinazione dell'imposta).