Collodi e Rodari: il sindaco Vito Cessa scrive al prefetto Carmela Pagano

Chiesta la convocazione urgente di un tavolo tecnico

Il sindaco Vito Cessa scrive al prefetto di Bari, Carmela Pagano, in merito alla situazione delle scuole cittadine Gianni Rodari e Carlo Collodi, attualmente rispettivamente interessate da lavori di miglioramento e di adeguamento sismico. E lo fa per chiedere la convocazione urgente di un tavolo tecnico, allo scopo di affrontare e risolvere le problematiche in atto.

“A seguito delle note problematiche afferenti l’edilizia scolastica del Comune di Casamassima – scrive il primo cittadino Cessa in una lettera firmata anche dal responsabile del servizio tecnico comunale, Flaviano Palazzo – rispetto alle quali ho già avuto modo di sottolineare la necessità di una soluzione rapida e condivisa, adesso si chiede la convocazione urgente di un tavolo tecnico. E questo al fine di affrontare e risolvere le problematiche relative alle scuole Gianni Rodari e Carlo Collodi del Comune di Casamassima, la cui risoluzione in tempi brevi è condizione necessaria affinché si possa garantire a tutti gli alunni la corretta partecipazione, non solo alle attività dell’anno scolastico in corso, il 2016 – 2017, ma anche di quello successivo, il 2017 – 2018. Siamo disponibili a fornire, con l’immediatezza che il caso richiede, tutta la documentazione necessaria”.