Scuola: anche la Rodari sta per trasferirsi al Majorana

In corso il passaggio degli arredi al primo piano

Dopo la scuola dell’infanzia Carlo Collodi, anche la primaria Gianni Rodari sta per trasferirsi nei locali dell’istituto alberghiero Ettore Majorana.

E’ in corso, infatti, il trasporto degli arredi della scuola elementare di via Bari al primo piano del Majorana.

 A breve, dunque, anche gli alunni della Rodari potranno frequentare la scuola la mattina, mettendo fine alla frequenza pomeridiana presso l’altro istituto d’istruzione cittadino, Guglielmo Marconi.

Arriva a compimento, dunque, un iter – quello del passaggio temporaneo delle classi delle due scuole al Majorana – che si è rivelato non privo di disagi per alunni, personale scolastico e famiglie. Ma anche un iter che alla sua conclusione porterà Casamassima ad avere due edifici scolastici, quelli che accolgono Collodi e Rodari, nuovi e sicuri.

Non va dimenticato, infatti, che attualmente l’edificio scolastico di via Bari (Rodari) è interessato da lavori di miglioramento sismico per 933.000 euro, mentre alla Collodi di via Salvo D’Acquisto sono in corso interventi di adeguamento sismico per 690.000 euro.

In totale, dunque, 1.623.000 euro di investimento su queste due scuole casamassimesi.