Lama San Giorgio: Casamassima si sta candidando a un finanziamento regionale

Nel progetto anche Bari, Sammichele e Rutigliano

Accedere a un finanziamento regionale da utilizzare a tutela della Lama San Giorgio. E’ lo scopo per il quale il Comune di Casamassima, assieme a quelli di Bari, Rutigliano e Sammichele di Bari presenterà la sua candidatura, in forma associata. Lo stesso finanziamento rientra in un più ampio progetto, nell’ambito del Por, il programma operativo della Regione Puglia 2014-2020.

I quattro Comuni in questione proporranno la candidatura relativamente all’asse VI del Por inerente gli ‘Interventi per la tutela e valorizzazione della biodiversità terrestre e marina’. Il finanziamento a cui può avere accesso ciascun soggetto proponente, (ente gestore di aree naturali protette o enti e amministrazioni pubbliche in forma singola o associata), è fissato fino a 300.000 euro se si partecipa in forma singola, ed entro 700.000 euro per enti e amministrazioni in forma associata.

“Mercoledì scorso – osserva il sindaco, Vito Cessa – ho preso parte a un incontro sul tema. Adesso, assieme ai Comuni di Bari, Rutigliano e Sammichele, presenteremo la nostra candidatura per la Lama, che rappresenta un patrimonio da tutelare, salvaguardare e promuovere”.

Importante a riguardo è stato anche il lavoro della Città Metropolitana, ente di riferimento anche nell’opera di raccordo tra i vari Comuni.