Richiesta carta d'identità

La carta d'identità può essere richiesta dai cittadini che risiedono nel Comune di Casamassima. Può essere rilasciata anche ai non residenti previo rilascio di nulla osta da parte del comune di residenza.

Come si fa?

Il cittadino deve recarsi presso gli sportelli dell'Ufficio Anagrafe munito di una fotografia recente, formato tessera, con sfondo bianco e di un documento di riconoscimento valido o, in mancanza di questo, con due testimoni maggiorenni muniti di documenti di identità validi.

La carta d'identità è valida per l'espatrio nei seguenti paesi: Austria, Belgio, Croazia, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Islanda, Liechtenstein, Lussemburgo, Malta, Principato di Monaco, Norvegia, Olanda, Portogallo, Regno Unito, Slovenia, Spagna, Svezia e Svizzera.

Il cittadino che intende ottenere questo documento valido per l'espatrio deve dichiarare di non trovarsi in alcuna delle condizioni ostative al rilascio del passaporto (Legge n. 1185/67).

Nel caso in cui il richiedente abbia una età compresa tra 0 e 18 anni, occorre la presenza di entrambi i genitori o di chi esercita la patria potestà o la tutela.

Per gli interdetti o gli inabilitati è sempre necessaria la presenza di chi esercita la tutela o la curatela.

Se il documento viene richiesto solo per l'identificazione personale (ciò vale anche per gli stranieri residenti in Italia), sul retro sarà annotato "documento non valido per l'espatrio".

I cittadini residenti all'estero possono richiedere la carta d'identità, muniti di documento di riconoscimento, rivolgendosi all'ufficio anagrafe del Comune o al Consolato (Ambasciata) di competenza.

Rinnovo e duplicato

Il cittadino può effettuare il rinnovo a partire da 180 giorni (6 mesi) prima della scadenza, recandosi presso l'Ufficio Anagrafe munito di tre fototessera e della vecchia carta di identità in corso di validità. 

Il duplicato è rilasciato in caso di deterioramento, smarrimento o sottrazione.

In caso di smarrimento o sottrazione è necessario presentare la denuncia fatta presso Carabinieri o Polizia.

Validità

Il documento è valido per 10 anni.

Le carte d'identità rilasciate dopo il 26 giugno 2003 sono prorogate per ulteriori cinque anni.

Tempi

Per richiedere la nuova CIE occorre prenotarsi personalmente presso l'ufficio Demografico oppure, qualora non fosse possibile, è consentita la prenotazione per telefono (080/6530112), dalle ore 8.45 alle ore 12.00, dal lunedi al venerdi, ed il giovedi dalle ore 16.00 alle ore 17.30. 
Si ricorda, altresì, che è possibile richiedere la CIE fino a sei mesi prima della data di scadenza della carta d'identità in possesso. 

Costi

  • € 22,21

Riferimenti legislativi

Regio Decreto 773/1931; Legge 224/1963.

A chi rivolgersi

Ufficio Anagrafe