Segnalazione Certificata di Inizio Attività

La Segnalazione Certificata di Inizio Attività, denominata brevemente SCIA, è necessaria per tutti i lavori edili prescritti dal D.P.R. n.380 del 2001, modificato dalla legge 122/10 , deve essere asseverata da un tecnico abilitato ed è automaticamente esecutiva dalla presentazione presso il Servizio Tecnico del Comune.

Come si fa?

Il proprietario dell'immobile deve compilare il modulo di domanda, scaricato dal sito istituzionale, in carta semplice e consegnarlo successivamente all'Ufficio Protocollo del Comune.

Il modulo di domanda, disponibile anche presso il Servizio Tecnico o presso l'Ufficio Relazioni Pubblico del Comune, è scaricabile cliccando sul link in fondo alla pagina.

Alla domanda vanno allegati i seguenti documenti:

  • elaborato grafico in duplice copia comprensivo di planimetria, piante, prospetti e sezioni, firmate da un tecnico abilitato;
  • Modulo/Istanza - autocertificazione
  • Ricevuta pagamento Diritti Segreteria (€ 75,00)
  • Relazione di asseveramento sottoscritta dal Tecnico incaricato
  • autocertificazione
  • copia del documento di identità
  • Relazione riassuntiva delle opere sottoscritta dal Tecnico incaricato
  • Progetto completo, in duplice copia
  • Relazione tecnico-illustrativa dell'intervento in duplice copia
  • Progetto degli impianti, conforme al Decreto Legislativo 29 dicembre 2006, n. 311 e s.m.e.i. (eventuale in casi particolari)
  • Modulistica Rifiuti ai sensi del Regolamento regionale N. 6 del 12/06/06
  • Rilievo fotografico
  • Titolo di proprietà
  • D.U.R.C. in originale
  • Copia verbale di approvazione lavori da parte del condominio (eventuale in casi particolari)
  • Piano di lavoro approvato dalla AUSL (in presenza di amianto)
  • Notifica preliminare ai sensi del D. Lgs N. 81/08

Vedi modulistica

Validità

3 anni dalla data del rilascio.

Tempi

Dalla presentazione della domanda, se non ci sono comunicazioni in merito, si possono eseguire i lavori.

Costi

75,00€ per diritti di segreteria.

Riferimenti legislativi

Decreto del Presidente della Repubblica n. 380 del 2001. Legge 122/2010.

A chi rivolgersi

Ufficio Edilizia Residenziale Privata